Innovazione touch-screen in isolatori, celle schermate e macchine automatiche per la medicina nucleare e l’isotecnia.

Comecer adotta le tecnologie touch-screen nei propri isolatori, celle schermate e macchine automatiche per la medicina nucleare e l’isotecnia.

La continua evoluzione tecnologica rende necessario adottare un nuovo approccio e una nuova comprensione del design e dell’interazione uomo-macchina (HMI). La tecnologia dei protocolli di comunicazione, le esigenze di ergonomia, sicurezza e le normative specifiche di settore sono tutti elementi fondamentali da utilizzare per pensare ad un design HMI ottimale, che tenga pienamente conto delle esperienze, della psicologia, delle esigenze e del comportamento degli operatori in un determinato ambiente lavorativo.


Uno dei principi di Comecer è quindi sempre quello di adattare la tecnologia all’applicazione. Tale adattamento tecnologico, che in alcuni casi si può chiamare innovazione, può però essere definito soltanto partendo da una serie di priorità alle quali il sistema dovrà rispondere.

Tali priorità, nel caso di integrazione di un nuovo sistema HMI touch, sono riassumibili in:

  • Funzionalità generale. L’obiettivo è quello di fornire un sistema HMI in grado di comunicare chiaramente le informazioni necessarie all’esecuzione dello specifico compito.
  • Livello di complessità dell’input. I sistemi HMI con touch-screen sono molto diffusi in tutti i settori in quanto sono in grado di semplificare operazioni complesse. L’inserimento di parametri e dati che regolano il funzionamento del sistema è intuitivo ed immediato. Inoltre è possibile la modifica dell’interfaccia anche mediante l’inserimento successivo di nuovi pulsanti o elementi grafici.
  • Pulibilità. È un aspetto essenziale, che rappresenta una priorità per quegli ambienti produttivi cosiddetti “puliti”, come ad esempio quelli del settore farmaceutico. L’utilizzo di HMI con touch-screen se da un lato rende più difficoltosa la deposizione di particelle e polvere sulle superfici, dall’altro favorisce una migliore pulizia in tempi ridotti ed una maggiore efficacia.
  • Allarme e diagnostica. Attraverso messaggi di testo o meglio ancora mediante icone (comprensibili indipendentemente dalla lingua parlata dall’operatore), è possibile la segnalazione di anomalie di funzionamento e la conseguente facile individuazione delle cause e risoluzione. I simboli utilizzati ed il loro intuitivo riferimento anche a parti meccaniche, consente una elevata facilità d’utilizzo del sistema e la possibilità di disporre di una guida per ogni funzione o stato di funzionamento.
  • Tracciabilità. Altra caratteristica importante è la possibilità di tenere monitorato e tracciato l’utilizzo e le condizioni di funzionamento del sistema, attraverso la registrazione degli eventi collegati all’operatore o alla produzione effettuata. In particolare è possibile la registrazione grafica delle grandezze sensibili, come pressioni, temperatura, umidità e velocità del flusso laminare. Queste registrazioni possono quindi essere facilmente esportabili in formato elettronico e trasportate o elaborate ad esempio a fini statistici.
  • Stile. Gli operatori rispondono bene a un’interfaccia seducente. Tecnologie ergonomiche, come ad esempio una sensazione tattile o un’illuminazione dinamica a colori, vanno a favore di un utilizzo più consapevole, affidabile e piacevole.

L’efficacia del sistema HMI e la conseguente maggiore produttività dell’utente, dipende da un complesso processo di progettazione, che incorpora tutti gli aspetti tecnico, ergonomico e di comunicazione. Le tecnologie di comunicazione e connessione in particolare, che collegano l’HMI all’applicazione di base a ad eventuali dispositivi di trasferimento, influenzano direttamente l’operatore e le prestazioni complessive del sistema. La selezione di un’adeguata strategia di comunicazione (hard-wired, bus seriale, wireless, e altre opzioni) richiede una attenta ed esperta valutazione del applicazione e, in molti casi, lo studio di una miscela di tecnologie disponibili.

Domande?

Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003 la informiamo che i dati personali che ha appena inserito saranno trattati nel pieno rispetto di tale legge. Selezionando "Acconsento" esprime il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali da parte di Comecer SpA. Prima di procedere leggere attentamente la nostra privacy policy.
 
 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Novità, inviti ad eventi e fiere direttamente nella tua casella di posta