Modello 231/01

Il Modello Organizzativo di Comecer

Comecer da sempre nello svolgimento della propria attività si ispira al rispetto di profondi valori morali, nel convincimento che il successo imprenditoriale non debba essere disgiunto da una conduzione etica e socialmente responsabile degli affari e dal perseguimento del benessere per l’intera comunità.

La natura stessa dell’attività aziendale, incentrata nel garantire la sicurezza dei laboratori di medicina nucleare, ed il cui fine ultimo consiste quindi nel contribuire ad affrontare e cercare di migliorare le condizioni di salute degli individui, esalta istituzionalmente l’importanza dell’impegno morale di Comecer e rappresenta motivo di orgoglio per tutte le persone che in essa prestano la propria opera.

In linea con questa Vision, da Aprile 2012, in Comecer abbiamo adottato come strumento fondamentale di prevenzione dei reati, un Modello di organizzazione, gestione e controllo (“Modello”) ai sensi del Decreto Legislativo. n. 231 dell’8 giugno 2001 (“D.Lgs. 231/01”). Il Modello di Comecer è stato periodicamente aggiornato in ragione delle modifiche normative ed organizzative intervenute successivamente alla sua originaria adozione.

L’adozione e l’efficace attuazione del Modello consentono alla Società non solo di poter beneficiare dell’esimente prevista dal D.Lgs. 231/01, ma anche di sensibilizzare costantemente tutti coloro che operano in nome e per conto di Comecer in merito al corretto modo di agire e di perseguire il miglioramento continuo della Corporate Governance e, più in generale, dell’organizzazione aziendale.

Il documento Modello è costituito dalle seguenti parti:

La Parte Generale contiene una sintetica illustrazione del D.Lgs. 231/01 e dei suoi contenuti, oltre alle regole ed i principi generali del Modello; l’identificazione dell’Organismo di Vigilanza e la definizione dei compiti, poteri e funzioni di tale organismo; la definizione di un sistema di comunicazione, informazione e formazione sul Modello; nonché la previsione di verifiche periodiche e dell’aggiornamento del Modello.

Vi sono poi le singole Parti Speciali, tra le quali, in particolare, la PARTE SPECIALE A che contiene l’individuazione delle fattispecie di reato ritenute rilevanti per la Società, delle relative attività e processi a rischio, nonché dei protocolli preventivi adottati in merito a ciascuna categoria di reato; la PARTE SPECIALE B contenente il CODICE ETICO di Comecer; la PARTE SPECIALE C relativa al sistema disciplinare.

Nell’ambito del Modello, il Consiglio di Amministrazione della Società ha provveduto alla nomina dell’Organismo di Vigilanza, affidandogli il compito di vigilare sul funzionamento e sull’osservanza del Modello e di curarne l’aggiornamento e l’implementazione.

L’Organismo di Vigilanza di Comecer può essere contattato da chiunque intenda richiedere chiarimenti e maggiori dettagli in merito al Modello, ovvero per segnalazioni aventi ad oggetto il sospetto di violazioni del Modello, di commissione di uno dei reati previsti dal D.Lgs. 231/01 o la violazione e l’elusione fraudolenta dei principi e delle prescrizioni del Modello, nonché dei valori etici e delle regole comportamentali del Codice Etico della Società, ai seguenti indirizzi:

  • by e-mail: odv@comecer.com
  • via posta ordinaria:
    Organismo di Vigilanza Comecer
    via Maestri del Lavoro, 90
    Castel Bolognese (RA)
    48014 Italy

avendo cura di indicare che il contenuto del plico è strettamente riservato e confidenziale.

Tutti i destinatari del Modello sono tenuti al rispetto delle norme e dei principi di comportamento nello stesso espressi, oltre che delle leggi e regolamenti vigenti. In nessun caso, il perseguimento dell’interesse o del vantaggio di Comecer può giustificare un comportamento non conforme ad una linea di condotta responsabile ed onesta o un operato in contrasto con la normativa vigente.

Cancel

Necessari

Chiudi

Cancel

Statistici

Chiudi

Cancel

Profilazione

Chiudi