Serie MIP Cella schermata per moduli di sintesi ed attività di ricerca

La serie di alloggiamenti schermati modello MIP è progettata per ospitare moduli automatici dedicati alla produzione di routine o attrezzature per la ricerca e la sperimentazione di radioisotopi e radio farmaci. La serie è stata studiata per garantire la radioprotezione dell’operatore e la massima efficacia delle procedure di decontaminazione e pulizia. La camera di lavoro è a tenuta ermetica, schermata su ogni lato e mantenuta in pressione negativa.

La cella schermata MIP è disponibile in due misure: 1100 mm e 1390 mm (larghezza camera di lavoro).

Usato in Radiofarmacia Per Calibrazione di dose Sintesi R&D Radiochimica e Radiofarma
 
MIP Radiochemistry Prechamber

La cella è schermata su tutti i lati con pareti di piombo dello spessore di 75 mm o 100 mm. Il portello frontale è dotato di ampio vetro schermato, di spessore equivalente a quello dell’intera box.
La camera di lavoro è realizzata in acciaio INOX AISI 316L, con finitura superficiale interna Mirror-Bright.
La ventilazione interna a flusso turbolento mantiene la cella in pressione negativa costante. La perfetta chiusura dei portelli è assicurata da un sistema di guarnizioni gonfiabili, collocate sul perimetro delle aperture.

La serie MIP è equipaggiata con il sistema Comecer Drawing System, che permette l’estrazione del flacone finale dalla camera di lavoro senza dover aprire la cella, assicurando così la massima sicurezza per l’operatore.
La dotazione standard della cella include inoltre un vano tecnico inferiore dotato di prese elettriche, una telepinza manuale per la movimentazione degli oggetti dall’esterno e un vano schermato per la camera di ionizzazione, dotato di elevatore pneumatico e collegato direttamente alla camera di lavoro, dove poter calibrare i flaconi di radioisotopi.

La serie MIP permette di ospitare moduli di sintesi automatici di grandi dimensioni o attrezzature complesse (come HPLC). E’ presente una schermatura adatta ad isotopi con emissioni gamma molto energetiche.
La possibilità di installare telemanipolatori ed una autoclave laterale per la sterilizzazione del prodotto, rendono questa cella ideale per la ricerca avanzata.

Il sistema è conforme alle linee guida cGMP.

Caratteristiche tecniche

  • Telepinza sul lato destro per manipolazione flacone da area di lavoro verso calibratore di dose e verso sistema di estrazione
  • Predisposizione per installazione di due telemanipolatori
  • Predisposizione per installazione autoclave laterale (raggiungibile con telemanipolatore)
  • Vano per calibratore di dose dotato di elevatore pneumatico per flacone
  • Sistema di estrazione prodotto in contenitore schermato mediante apposito cassetto. L’estrazione avviene per mezzo di airlock con separazione a doppia valvola automatica
  • Portello frontale incernierato o scorrevole dotato di ampio vetro schermato. In caso di portello incernierato è presente la predisposizione per portellini passaggio mani per manipolazione a caldo
  • Predisposizione per camera passaggio materiali laterale (airlock laterale) schermata o non schermata, con qualità dell’aria conforme alla Classe B “At rest” (EEC-cGMP) e dotata di guanti per manipolazione
  • Predisposizione per portello laterale schermato scorrevole e controllato in automatico fra camera di introduzione materiali e camera di dispensazione
  • Tenuta delle camere assicurata da un sistema di guarnizioni gonfiabili, collocate sul perimetro delle aperture
  • Sistema di filtrazione per l’uscita dell’aria realizzato con una cartuccia filtrante a carbone attivo
  • Sistema di filtrazione per l’ingresso dell’aria realizzato con una cartuccia filtrante assoluta tipo HEPA con efficienza 99,995%
  • Predisposizione per l’installazione di sonda Geiger-Muller per rilevazione radioattività interna alla cella
  • Vano tecnico inferiore dotato di prese elettriche e passaggio cavi a tenuta
  • Predisposizione per sistemi di stoccaggio aria contaminata (ACS)
  • Predisposizione per leak test automatici.

Highlights

  • Progettazione modulare e configurazione flessibile
  • Disponibili con schermatura in Pb 75 o 100 mm
  • Pannello operatore da 7” touch-screen per il controllo e la tracciabilità dei parametri critici della macchina sia “at rest” che “in operation”
  • Qualità dell’aria nelle camere di lavoro conforme alla Class B “At rest” (EEC-cGMP)
  • Ingressi schermati a tenuta per radio-fluidi
  • Linee di alimentazione gas tecnici realizzate in acciaio inox AISI 316L con valvole d’intercettazione a sfera
  • Connessioni per DOP test (test di perdita del filtro)
  • Sistema di estrazione prodotto (Drawing System).

Richiesta Informazioni / Download PDF

Compila il modulo per scaricare la scheda tecnica pdf con tutti i dettagli di Serie MIP – Cella schermata per moduli di sintesi ed attività di ricerca

Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003 la informiamo che i dati personali che ha appena inserito saranno trattati nel pieno rispetto di tale legge. Selezionando "Acconsento" esprime il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali da parte di Comecer SpA. Prima di procedere leggere attentamente la nostra privacy policy.
 
 

Prodotti correlati

CLIO

Dispensatore volumetrico per radiofarmaci

Radiofarmacia Calibrazione di dose · Riempimento · Dispensazione
Continua

ARGO

Sistema di riempimento flaconi

Radiofarmacia Calibrazione di dose · Riempimento · Dispensazione
Continua

Serie BBS

Celle schermate per moduli di sintesi

Radiofarmacia Sintesi · R&D Radiochimica e Radiofarma
Continua

FEBO SERIES

Sistema di dispensazione siringhe

Radiofarmacia Medicina Nucleare Calibrazione di dose · Riempimento · Dispensazione
Continua

ACS

Sistema di compressione e stoccaggio aria

Radiofarmacia
Continua

CF18-T

Contenitore schermato in tungsteno per trasporto flaconi

Radiofarmacia Medicina Nucleare Accessori
Continua

Iscriviti alla nostra Newsletter

Novità, inviti ad eventi e fiere direttamente nella tua casella di posta